Eventi

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Festeggiamo la Biodiversità con i suoi Custodi

11 Maggio @ 09:30 - 17:00

€50

Carissimi Soci e Amici di Slow Food,
in vista della Giornata Mondiale della Biodiversità (22 maggio 2024) e di Terra Madre Salone del Gusto 2024 (26-30 settembre 2024 al Parco Dora a Torino) il cui tema sarà l’essere natura inteso come il rapporto equilibrato degli esseri umani con la natura, vi proponiamo una giornata a San Giovanni in Persiceto con la visita all’Area di Riequilibrio Ecologico La Bora dove potremmo osservare le attività e gli animali nella zona umida, nel bosco mesofilo e nel centro rettili e anfibi, la degustazione dei prodotti dell’Azienda Agricola Caretti e un viaggio alla scoperta del Mondo delle Api, fra apiterapia ed esperienze sensoriali con gli amici di Sire L’Alveare Salutare.

Slow Food, fin dalla sua nascita, ha posto la difesa della Biodiversità al centro delle sue strategie e porta avanti progetti a tutela della Biodiversità in tutto il mondo, come l’Arca del Gusto, i Presidi, gli Orti Slow Food e i Mercati della Terra

Ma che cos’è la BIODIVERSITA’ ?
Biodiversità” è una parola recente (è stata usata per la prima volta nel 1986, a Washington, dall’entomologo Edward O. Wilson) ed è una parola un po’ difficile, che purtroppo spesso interessa a poche persone, più che altro quelle che la studiano. In realtà dovrebbe essere un tema facile, di tutti, perché è la natura, è la vita stessa, è diversità della vita, su tanti livelli, dal più piccolo ed elementare (i geni, i mattoni della vita stessa), alle specie animali e vegetali, fino ai livelli più complessi (gli ecosistemi). Tutti questi livelli si intersecano, si influenzano a vicenda e si evolvono.
Alcuni studiosi dell’Università di Stanford hanno paragonato le specie e le varietà di un ecosistema ai rivetti che tengono insieme un aeroplano. Se facciamo saltare dei rivetti, per un po’ non capita nulla, l’aereo continua a funzionare. Ma poco per volta la struttura si indebolisce e, a un certo punto, basta togliere anche solo un rivetto e l’aereo precipita. Nella storia della Terra tutto ha avuto un’origine e una fine e, in ogni epoca, si sono estinte molte specie. Ma mai alla velocità impressionante di questi ultimi anni, di mille volte superiore alle epoche precedenti. Dopo uno studio approfondito, la prestigiosa università inglese di Exeter ha dichiarato che la Terra sta attraversando la sesta grande estinzione di massa (con la quinta – 65 milioni di anni fa – sono scomparsi i dinosauri). C’è una differenza sostanziale tra questa e le estinzioni del passato: la causa scatenante. Per la prima volta il responsabile è l’uomo. Che continua a distruggere foreste pluviali, cementificare il territorio, inquinare acque e terreni con pesticidi e fertilizzanti chimici, accumulare plastica negli oceani. E che insiste a emarginare gli ultimi custodi della Terra: studiosi e scienziati, allevatori e piccoli contadini, pastori e pescatori che conoscono e sanno rispettare l’equilibrio fragilissimo della natura.


SABATO 11 MAGGIO 2024 ORE 9:30

Ritrovo nel piazzale dell’Area di riequilibrio Ecologico “La Bora” in Via Marzocchi, 16 a San Giovanni in Persiceto

PROGRAMMA DELLA GIORNATA:

MATTINATA
“La Natura inaspettata fuori porta e la Fattoria delle tartarughe“
ore 9:30 – Ritrovo nel piazzale dell’Area di riequilibrio Ecologico “La Bora” in Via Marzocchi, 16 a San Giovanni in Persiceto: accoglienza presso il centro visite e presentazione del luogo
ore 9:45 – Accompagnamento in visita ai punti di osservazione della zona umida (nidi coloniali di 4 specie di aironi, cormorano e marangone minore; osservazione dell’avifauna con cannocchiale 60 ingrandimenti: svassi maggiori, tuffetti, anatre di superficie)
ore 10:15 – Visita al bosco mesofilo: il rimboschimento più vecchio della pianura bolognese, richiami alle tecniche di rinaturalizzazione, l’importanza del legno morto, i nidi artificiali per aumentare la biodiversità, tracce e segni della vita animale, le pozze per le rane rosse, il ritorno della fauna selvatica in pianura: l’istrice, il tasso, lo scoiattolo, il capriolo e il lupo.
ore 11:00 – Rientro al centro visite e visita al Centro Rettili e Anfibi: il dietro le quinte della conservazione della testuggine palustre, la rara tartaruga delle antiche zone palustri; vasche e strutture per la moltiplicazione di Emys orbicularis e il progetto per la sua reintroduzione.
ore 11:45 – Trasferimento all’Azienda Agricola Caretti in via Zenerigolo, 4/B a San Giovanni in Persiceto


PRANZO presso l’Azienda Agricola Caretti con menù degustazione:
– Varie stagionature di Parmigiano con miele e salse
– Salumi di produzione propria
– Pane e focaccia,
– Ricotta
– Dessert
– Vini Pignoletto e Lambrusco di produzione propria
– Acqua e caffè

POMERIGGIO
“Respirare l’aria dell’alveare è l’antico segreto per vivere a lungo”
ore 14:30 – Trasferimento presso Sire L’Alveare Salutare in via Viazza 3 a San Giovanni in Persiceto, accoglienza e breve introduzione sull’originale progetto dell’Apiario Olistico Sire
ore 15:00 – Introduzione all’Apiterapia, consigli pratici per utilizzi quotidiani dei prodotti dell’alveare finalizzati al miglioramento della propria salute e consegna di un piccolo prontuario.
ore 16:00 – Visita guidata all’interno dell’apiario olistico tra alberi e arbusti melliferi per scoprire da vicino l’affascinante mondo dell’alveare dall’interno con l’apertura di un’arnia in totale sicurezza grazie alla particolare struttura che consente di vedere da molto da vicino le api all’interno di una struttura chiusa. Esperienza sensoriale di aromaterapia con esercizi di respirazione finalizzati a massimizzarne gli effetti e ascolto guidato del ronzio delle api
ore 17:00 – Domande e risposte

Sono disponibili 30 POSTI, quindi affrettatevi a prenotare ENTRO E NON OLTRE MERCOLEDI’ 8 MAGGIO ed entro tale data sarà anche possibile disdire senza penali.
La quota di partecipazione è € 50,00 per i Soci Slow Food, € 55,00 per gli amici non Soci e € 20,00 per i bambini

PER PRENOTARE E’ NECESSARIO CLICCARE QUI E COMPILARE L’APPOSITO MODULO PER OGNI PARTECIPANTE

Per informazioni:
slowfoodbassaromagna@gmail.com
tel. 3292995051

Dettagli

Data:
11 Maggio
Ora:
09:30 - 17:00
Prezzo:
€50
Categorie Evento:
,

Organizzatore

Slow Food Godo e Bassa Romagna
Share This